Come funzionano i reni?

A seconda del peso corporeo, nell'organismo circolano da 4 a 6 litri di sangue. Il sangue viene trasportato all'interno dei reni dalle arterie renali. Ogni giorno circa 1.500 litri di sangue scorrono attraverso i reni e vengono trattati da circa un milione di nefroni.

I nefroni sono formati da micro-filtri chiamati glomeruli, che filtrano dal sangue un liquido costituito da acqua, sali minerali e scorie. Le proteine e le cellule ematiche rimangono nel sangue. Il liquido filtrato (urina primaria) viene trasportato attraverso piccoli tubuli. Questi contengono un tipo particolare di cellule (cellule tubulari) che reinseriscono nel sangue acqua e sali minerali, come sodio, calcio, fosfato e magnesio. La parte restante viene espulsa sotto forma di urina finale.

La quantità di sali assorbiti attraverso le cellule tubulari dipende dalla pressione sanguigna e dalla concentrazione di determinati ormoni che interessano queste cellule. In questo modo, il rene regola i livelli di acqua e sali minerali dell'organismo. A propria volta, i reni influiscono anche sulla pressione sanguigna (per esempio, al diminuire della pressione, si riversano nel sangue maggiori quantità di acqua e sodio).

Inoltre i reni producono l'ormone chiamato eritropoietina, che stimola la produzione di globuli rossi.