Perché i reni smettono di funzionare correttamente?

Ci sono molte cause diverse per la riduzione della funzionalità renale. Due delle più comuni sono il diabete e l'ipertensione.

DiabeteDiabete

Esistono due tipi di diabete: il diabete di tipo 1 e il diabete di tipo 2. Con il diabete di tipo 1, l'organismo non produce abbastanza insulina per scomporre gli zuccheri nel sangue, mentre con il diabete di tipo 2 l'organismo non è in grado di utilizzare adeguatamente l’insulina che produce.

Se il diabete non viene controllato adeguatamente, gli zuccheri nel sangue inizieranno ad aumentare. Quando il livello di zuccheri aumenta eccessivamente, può danneggiare i reni, riducendo la capacità di filtrare i prodotti di scarto e i liquidi. Sebbene il trattamento per il diabete sia migliorato, molte persone che soffrono di diabete possono sviluppare danni renali anche dopo 20-30 anni.

Pressione sanguigna elevata/IpertensioneIpertensione

Si parla di ipertensione quando aumenta la pressione del sangue esercitata sulle pareti dei vasi sanguigni. L’ipertensione danneggia i piccoli vasi sanguigni nei reni e impedisce il buon funzionamento del processo di filtraggio. Le cause dell’ipertensione sono in gran parte sconosciute. Tuttavia, in molti casi, pare siano riconducibili allo stato di salute, allo stile di vita e alla dieta in generale.

Infiammazione renale (glomerulonefrite)

Infiammazione renale

Un’altra malattia renale molto comune è l’infiammazione delle unità di filtraggio dei reni. Questa malattia può causare una riduzione della produzione di urina, la presenza di sangue e di proteine nell’urina e il gonfiore delle palpebre, delle mani e dei piedi (edema).

Altre cause dell'insufficienza renale

Il rene policistico è una malattia ereditaria che può causare la formazione di grosse cisti nei reni e portare all’insufficienza renale.

Le ostruzioni nell’efflusso di urina possono causare il reflusso dell’urina nei reni, danneggiandoli. Le ostruzioni possono essere causate dal restringimento dell’uretra che spesso si sviluppa prima della nascita, dai calcoli renali, dai tumori o dall’ingrossamento della ghiandola prostatica negli uomini.

Anche ripetute infezioni urinarie possono portare all’insufficienza renale.

 

Cause sconosciuteCause sconosciute

Circa il 20% dei pazienti dializzati non conosce la causa della propria insufficienza renale. Quando questi pazienti vengono sottoposti al trattamento per la prima volta, la loro insufficienza renale è già ad uno stadio talmente avanzato che è difficile stabilire le cause della malattia.