Vivere con la CKD

Quando succede qualcosa che le cambia la vita come un’insufficienza renale, è naturale sentirsi ansiosi, abbattuti e preoccupati per il futuro. All’improvviso tutto ciò che si era programmato diventa un grande punto interrogativo e tutto diventa incerto.

La perdita della funzionalità renale e la dipendenza da dialisi portano notevoli cambiamenti. Il suo team di assistenza sanitaria riveste un ruolo importante, aiutandola ad adattarsi alla vita in dialisi.

Affrontare la vita in dialisiLo scopo del trattamento è poter condurre una vita il più normale possibile. Molti pazienti vedono la dialisi come un inconveniente necessario. Fanno la dialisi per vivere, non vivono per fare la dialisi.

Ciò nonostante, spesso può essere difficile rendersi conto di avere difficoltà nell'affrontare i cambiamenti di vita legati alla dialisi. E spesso può essere difficile parlare di ciò che prova con il team sanitario.

Se ha l’impressione di non riuscire ad affrontare una vita in dialisi, cerchi di non tenersi tutto dentro. Parli con un membro del team di assistenza del centro, chieda di parlare di qualcuno con cui si sente a suo agio. Il personale clinico ha un’esperienza pluriennale con i pazienti dializzati, quindi ci sono poche situazioni che non ha mai affrontato. Spesso con un po’ di informazione o piccoli cambiamenti al trattamento, tutto diventa più chiaro e riesce a vedere le cose meglio.

Non abbia paura di comunicare i suoi dubbi: noi faremo quanto possibile per aiutarla. Condividere un problema è come averlo risolto per metà.